Il piacere sessuale fatto in casa

Coloro che vogliono provare un livello di piacere che risulta essere veramente elevato, ed anche chi vuole riuscire a provare un tipo di rapporto che risulta essere diverso, possono provare tale tipologia di sensazione utilizzando una vasta serie di oggetti che si trovano in casa propria.
Ecco qualche esempio pratico.

La fantasia distrugge la monotonia

La monotonia, nella vita sessuale, risulta essere un elemento che spesso comporta una riduzione della propria voglia sessuale.
Ebbene, nella propria abitazione, risultano essere presenti tantissimi tipi di oggetti che possono essere adoperati per poter aumentare la propria voglia sessuale: tanti oggetti comuni possono essere utilizzati per stimolare il proprio corpo e soprattutto per consumare dei rapporti incredibilmente piacevoli.
La fantasia deve essere ovviamente sempre presente: solo in questo modo sarà possibile riuscire a dare quel tocco di classe e di innovazione al proprio rapporto sessuale.

Alcuni oggetti per lo stimolo del corpo

Il poter stimolare il proprio corpo risulta essere veramente piacevole, soprattutto se si utilizzano degli oggetti, presenti in casa, in grado di garantire un livello di piacere sessuale veramente intenso.
Ad esempio, adoperare uno spazzolino elettrico come vibratore sarà in grado di offrire, specialmente alle donne, un livello di piacere elevato.
Lo spazzolino potrà infatti essere posto nella vagina della donna ed azionato a velocità media: per provare il massimo piacere si potrà anche sfiorare il corpo della donna in altre zone erogene, cosa che garantisce loro la possibilità di godere tantissimo.
Inoltre, anche un piumino potrà essere adoperato per stimolare il partner e lo stesso discorso vale anche per i cubetti di ghiaccio, che passati sul petto del proprio partner, sarà in grado di far provare delle sensazioni di piacere incredibili alla persona che si sottopone ad un tipo di pratica sessuale completamente differente.

Un rapporto sessuale differente

Altri oggetti che possono essere utilizzati, per un rapporto sessuale intenso, sono i foulard e le cravatte: la prima tipologia di tali oggetti risulta essere utile per legare al letto il proprio partner, mentre il secondo per bendare gli occhi.
In entrambi i casi, il piacere massimo potrà essere raggiunto: se non si hanno dei foulard, la coppia potrà utilizzare le calze velate della donna, che ben strette fungeranno da manette alternative e soprattutto piacevoli da usare.
Bisogna anche aggiungere il fatto che, una spazzola, potrà essere utilizzato per poter colpire il partner nel lato B, cosa che rende intenso il rapporto soprattutto se, le persone, adorano effettuare lo spanking.
La stessa spazzola potrà essere utilizzata per sfregare alcune zone sensibili del compagno o compagna legata, che durante tale rapporto, potrà provare un piacere intenso.

La fantasia risulta essere presente in casa: ogni singolo oggetto potrà essere visto come sexy toys in grado di poter garantire un piacere sessuale di tipo intenso, senza nemmeno spendere un euro.

Continue Reading

Ohlala, la app per le escort

L’applicazione che sta cambiando le regole nel mondo delle escort

ohlalalaIn Germania, due giovani sviluppatori informatici hanno deciso di cambiare le carte in tavole e semplificare i rapporti fra escort e clienti, mediante l’introduzione di una semplice ed intuitiva app per smartphone. Esattamente come ha fatto Uber qualche mese fa, mandando su tutte le furie i tassisti, Ohlala abbatte le barriere logistiche e mette più che mai in relazione le professioniste dell’intrattenimento con i loro richiedenti. Il funzionamento è semplice ed immediato e l’unico passaggio da dover affrontare per utilizzare come e quanto si vuole quest’app è l’iscrizione preliminare al servizio. Ohlala funziona esattamente come un social network: basta scaricare l’applicazione sul proprio telefono cellulare, iscriversi compilando i campi relativi alle proprie generalità e al proprio numero di telefono e rispondere alla telefonata automatica di riconoscimento. Dopo pochissimi minuti chiunque potrà impostare il proprio profilo personale selezionando alcuni parametri, quali il budget del quale si dispone, gli orari durante i quali si vogliono combinare gli incontri e la tipologia di utenti che si cerca. L’app in Germania è perfettamente legale e ha cominciato a muovere un bel pò di quattrini, considerato il gigantesco giro d’affari sul quale si poggia il mondo del sesso a pagamento. Per avere un’idea di quel che può essere il guadagno proveniente da un’applicazione di questo genere, basti pensare ai 3,6 miliardi di euro annui che vengono spesi in Italia nel mercato del sesso. E se soltanto una piccola percentuale di questo straordinario giro di denaro finisse nelle tasche dei creatori di Ohlala il successo diverrebbe immenso. Ed è più che lecito credere che lo sia.

Ma dov’è attivo Ohlala?

Per adesso Ohlala offre i suoi servizi nella sola Germania, eccezion fatta per la città di New York, nella quale l’applicazione sta già riscuotendo un discreto successo. In Germania, è possibile utilizzare Ohlala in quel di Monaco di Baviera, Berlino, Dusseldorf, Stoccarda, Colonia, Francoforte e Amburgo. Per ora Ohlala non è disponibile nel nostro paese ma le norme vigenti potrebbero intralciarne l’approdo anche in futuro. Tuttavia, l’app per gli incontri piccanti si sta mostrando realmente in grado di abbattere le distanze e di favorire clienti ed intrattenitrici, che possono scegliere anche di tagliare i rapporti quando meglio credono ed eliminare immediatamente dai propri contatti il profilo sgradito. Ohlala, inoltre, offre il grande vantaggio di restare nell’anonimato più totale e di scegliere con anticipo la propria accompagnatrice, che potrà essere selezionata in base alle sue caratteristiche fisiche e ad ulteriori parametri. L’altro lato positivo della questione è l’eliminazione dalla trattativa di qualsiasi intermediario: soltanto le donne decideranno quando, come e con chi concordare un appuntamento. Persino la start up promette di restare fuori dai rapporti combinati, considerato che non è prevista alcuna commissione per gli incontri andati a buon fine, scelta completamente coerente con i principi etici della società ideatrice.

Continue Reading

Il mercato delle escort online

Il mercato delle escort si è spostato online, visto che esso permette loro di ottenere diversi vantaggi: ecco come è avvenuta tale evoluzione e tutte le altre informazioni che riguardano questo particolare ambito.

La nascita del mercato online e le sue motivazioni

Le escort, da diverso tempo a questa parte, hanno deciso di effettuare una scelta che potrebbe lasciare perplesse le persone: decidere di approdare online e di creare, nell’ambito virtuale, il suddetto mercato.
Bisogna sottolineare che, tale scelta, è stata ponderata e si è rivelata essere vincente: le professioniste sono infatti riuscite ad ottenere una popolarità maggiore, ed un livello di clientela sempre più voluminoso, rispetto a quando gli annunci venivano inseriti nei giornali che trattavano argomenti simili.
L’evoluzione di questo mercato, che si è spostato sulla rete, è naturale: le professioniste, infatti, riescono ad essere maggiormente semplici da contattare sulla rete ed inoltre, la vergogna che molti clienti ed escort provavano, risulta essere assente sul web.
Senza contare poi il fatto che, le escort online, generalmente sono indipendenti e non lavorano per le agenzie, altro dettaglio che non deve essere assolutamente sottovalutato e che deve invece essere preso in considerazione.

Siti di escort e social networks

Il mercato delle escort online si sviluppa su tre tipi differenti di piattaforme: la prima risulta essere quella che riguarda le escort stesse, ovvero un sito dove, tutte le professioniste, creano il loro profilo e attendono che siano i clienti a contattarle, dopo averle visualizzate.
Il secondo tipo di sito è rappresentato invece da quegli degli annunci e incontri: in entrambi i casi è possibile trovare l’inserzione di una vera e propria professionista e non solo di una donna che, a causa dell’assenza di affetto del compagno o del marito, si è ritrovata a dover sfogare le sue voglie sessuali con tanti sconosciuti.
Ma anche nei social network vi è una fetta di mercato delle escort, soprattutto su Twitter: questo perché, i suddetti tipi di siti, risultano essere popolati da un grandissimo numero di utenti.
Le escort, approfittando di tale elemento, inseriscono i loro annunci e hanno una maggior possibilità di poter essere contattate e di essere maggiormente visibili online.
Tutte queste motivazioni hanno fatto in modo che, le escort, sfruttassero il web per poter creare la loro rete di contatti e soprattutto trovare nuovi clienti.

Da chi è composto il mercato delle escort

Sul web è possibile trovare un grandissimo numero di escort: questo grazie anche al mercato che viene composto da individui completamente differenti tra di loro.
Nella maggior parte dei casi si tratta di uomini, in una fascia compresa tra i trentacinque ed i cinquant’anni, che vogliono provare nuove emozioni: essi si suddividono in persone sposate oppure separate che comunque hanno un posto di lavoro fisso e possono permettersi tali servizi.
In numero inferiore invece i giovani sotto la soglia minima di trentacinque anni, anche se loro rappresentano la seconda fetta del mercato delle escort.
Infine, gli uomini over cinquanta sono sempre meno, anche se, di tanto in tanto, è possibile trovare qualche persona matura che vuole sfruttare questo tipo di servizi, optando sia per prestazioni sessuali che per la semplice compagnia della professionista.

Continue Reading